Ispezioni: quando è possibile notificare due distinti verbali?

Ispezioni: quando è possibile notificare due distinti verbali?


Nell'ambito delle ispezioni, l’obbligo della verbalizzazione unica si applica solo alla materia sanzionatoria amministrativa e non alla disciplina del recupero dei contributi previdenziali e dei premi assicurativi oggetto di omissione o evasione.

Lo ha deciso l’Ispettorato nazionale del lavoro, in seguito alla convenzione stipulata con l’Inps in materia ispettiva il 13 aprile 2017.

La motivazione alla base di queste nuove istruzioni.

Nel caso in cui gli accertamenti attengano sia ad aspetti lavoristici (con eventuale contestazione di violazioni amministrative) sia ad aspetti previdenziali/assicurativi, non è opportuno o fattibile la notifica di un unico verbale: vi è una diversa tempistica legata alle differenti tipologie di accertamento e dei destinatari dei verbali stessi (per le sanzioni amministrative, infatti, il trasgressore è sempre persona fisica).

Ecco perché, qualora la notificazione di un unico verbale non sia possibile, è possibile notificare distinti verbali.