Dipendenti e privacy

Dipendenti e privacy


Uno dei recenti provvedimenti del Garante della Privacy ha stabilito che le verifiche indiscriminate sulla posta elettronica e sulla navigazione web dei dipendenti sono in contrasto con il Codice della Privacy e con lo Statuto dei Lavoratori. Ciò significa che è vietato il monitoraggio massivo delle attività in internet del personale. Anche perché in questo modo il clima aziendale ne risentirebbe, risultando tutt'altro che positivo.

Diverso ovviamente è il caso in cui il datore di lavoro abbia concreti sospetti di attività illecita o controproducente da parte di alcuni dipendenti.

Se volete approfondire questo argomento e capire come comportarvi con i vostri dipendenti in casi come questi, o semplicemente come migliorare la vita lavorativa del personale, vi invitiamo all'evento “Aumenta la produttività e fai felici i dipendenti pagando meno tasse”.

Si terrà il 29 settembre a Mira e potete iscrivervi gratuitamente in questa pagina: http://www.studiozanon.net/seminario-29-settembre/

Volete avere maggiori informazioni? Scriveteci a info@studiozanon.net

news_26-09