News

Novità sui soggetti che beneficiano dell’assicurazione per il volontariato

L’Inail ha introdotto una novità relativa all’applicazione della copertura assicurativa dell’attività di volontariato.

Per il biennio 2016-2017, oltre ai soggetti percettori di ammortizzatori e di altre forme di integrazione e sostegno al reddito previste dalla normativa in vigore, beneficiano dell’assicurazione due nuove categorie di soggetti:

1. detenuti e internati impregnati in attività volontarie e gratuite;

2. stranieri richiedenti asilo in possesso del relativo permesso di soggiorno che consente di svolgere attività lavorativa. In questo caso la copertura assicurativa è attribuita se sono trascorsi sessanta giorni dalla domanda oppure, in caso contrario, se il procedimento di esame della domanda non è concluso e il ritardo non può essere attribuito al richiedente.

Fonte: www.eclavoro.it

volontariato